Extended Mind
cog in action!

Precipitazioni autistiche

Sta facendo il giro della rete – suscitando una panoplia di commenti (qui e qui per es.) – uno studio non ancora pubblicato effettuato da un gruppo di ricerca della Cornell University. Il titolo è di quelli che fanno impressione: Does television cause autism?

Se fosse vero sarebbe inquietante. Ma vediamo come gli autori affrontano il problema.
1- Innanzitutto, l’autismo. Che sia un disturbo di origine genetica, è cosa ormai ampiamente dimostrata; è anche vero, però, che perchè si manifesti esso necessita della presenza di alcuni triggers (cause, stimoli, influenze) ambientali. Su quali siano, il dibattito è ancora molto aperto: la famiglia? condizioni sociali? deprivazioni affettive?… la televisione? Insomma, i geni non sono tutto e le cause vanno cercate anche nell’ambiente in cui si vive.

2- Secondo, la televisone. Gli Amish, nota comunità di invasati, non facendo uso dell’elettricità, dunque nemmeno della televisone, presentano un’incidenza bassissima del disturbo autistico. Bene: se la televisione è un trigger dell’autismo (suppongono gli autori), quegli stati dove le precipitazioni atmosferiche (!) sono copiose, ospiteranno un maggior numero di bambini costretti dal maltempo a stare a casa a guardare la tv (perchè loro ce l’hanno, non sono mica Amish). Dunque, questi poveri disgraziati avranno maggiori probabilità di sviluppare l’autismo, dal momento che si rincoglioniscono maggiormente davanti al tubo catodico in età infantile.

O meglio, per dirla con le parole dell’articolo:

[…] if television is a trigger for autism, then autism should be more prevalent in communities that receive substantial precipitation. We then look at county-level autism data for three states – California, Oregon and Washington – characterized by high precipitation variability. Employing a variety of tests, we show that in each of the three states (and across all three states when pooled) there is substantial evidence that county autism rates are indeed postively related to county-wide levels of precipitation“.

Ma concludono:

…[although] our results do not definitively prove that early childhood television watching is an important trigger for autism, we believe our results provide sufficient support for the possibility that until further research can be conducted it might be prudent to act as if it were…maybe there should be additional emphasis placed on the recommendations of the American Academy of Paediatricians that early childhood television should be eliminated or at the very least quite limited.

State benone.

Annunci

Nessuna Risposta to “Precipitazioni autistiche”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: