Extended Mind
cog in action!

Archivio per luglio 2006

VACATION!

luglio 22, 2006

Ok, ok, è da un po’ che non mi faccio sentire, ma gli impegni sono stati ENORMI e il tempo era talmente poco, e fuori era caldo, dentro pure, per non parlare delle… Vabbè, sono scuse: la verità è che finalmente sono arrivate pure per me le tanto agognate Ferie. E che cazzo! Quindi, arrisentirci […]

Farewell, Mr. Spillane.

luglio 18, 2006

Frank Morrison Spillane (March 8, 1918- July 17-2006). A Writer. A Master.

The Aniston’s Neuron

luglio 17, 2006

Da qualche tempo si sta sempre più affermando, nelle scienze cognitive, una linea di pensiero secondo cui ogni nostro processo cognitivo non può essere limitato ad una singola area, regione, o addirittura neurone. Si pensa, infatti, che ogni nostro atto di pensiero sia altamente distribuito. Questo vuol dire che, se da una parte esistono delle […]

HOT HAND!

luglio 16, 2006

Twenty years of “hot hand” research uscirà nella rivista Psychology of Sport and exercise tra non molto. Questo articolo è una ressegna dedicata agli studi sul fenomeno della mano calda. Che cos’è? Nel basket, per esempio (ma un tutti gli sport in generale si può parlare di mano calda), quando un giocatore mette a segno […]

luglio 15, 2006

Lo studio non mi permette di scrivere nulla più di queste povere parole… sigh sigh

The Love Lab

luglio 14, 2006

“Finchè morte non vi separi” all’alba del XXI secolo sembra quasi diventata un’ espressione eufemistica: infatti, divorziare è più semplice. Ma come si giunge a questa decisione estrema? Cosa porta una coppia al divorzio? se ce ne fossimo accorti prima dei nostri problemi, avremmo potuto salvare il nostro matrimanio? Se si, cosa c’era che non […]

From tought to action

luglio 13, 2006

Come si diceva nel precedente post, la scienza non smette mai di stupire. Nell’ultimo numero di Nature, infatti, viene presentato un articolo che rappresenta, allo stesso tempo, la chiusura di un ciclo e l’apertura di una nuova era. Non è cosa recente, infatti, l’idea di potere ripristinare una funzione (uditiva, visiva o motoria) agendo direttamente […]

“The six million dollar man”: the bionic future of humankind

luglio 12, 2006

E’ incredibile. Per oggi avevo in mente di scrivere qualcosa a proposito della Cyberkinetics, così, visto che l’argomento, pur essendo estremamente affascinante, ancora – a mio avviso – non ha ricevuto l’attenzione che gli spetta. Non ancora, dicevo, fino ad oggi. Si perchè, udite udite, proprio adesso esce un numero di Nature che dell’argomento ne […]

“I’ve married an alien!”, the Capgras Delusion

luglio 11, 2006

Descritta per la prima volta nel 1923 da Capgras e Reboul-Lechaux, quella che venne in seguito chiamata la sindrome di Capgras si manifesta attraverso una costellazione di sintomi psicotici tra i quali i più interessanti sono certamente quelli per cui, chi ne è affetto, riconosce le persone a lui care o che conosce da diverso […]

How psychoterapy changes the brain

luglio 11, 2006

In una rassegna proposta in Molecular Psychiatry da DEJ Linden, viene illustrato come, alla luce delle più recenti indagini condotte attraverso l’utilizzo dell fMRI, è possibile stabilire gli effetti neurali di una psicoterapia (cognitiva, ndr) e confrontarli con una terapia puramente farmacologica. I risultati sono estremamete avvincenti: nel caso del trattamento del disturbo ossessivo-compulsivo, la […]

Change Blindness: The mind’s bloopers

luglio 10, 2006

In una scena di un ipotetico film, lei sta parlando con un’altra persona e impugna una vistosa borsetta nella mano destra. Al cambio di scena, la borsetta non c’è più; in quella dopo ancora eccola riapparire! Tali errori, definiti bloopers, colpiscono indiscriminatamente le grandi come le piccole produzioni: anche laddove si pensa che la professionalità […]

CAMPIONI!

luglio 9, 2006

Nel segno di David Kirsh – parte II

luglio 8, 2006

Il corpo, si diceva. Nelll’articolo On distinguishing Epistemic from Pragmatic action (un articolo non proprio recente, ma un evergreen molto semplice e istruttivo), Kirsh e Maglio dimostrano che alcuni compiti di tipo percettivo e cognitivo sono più facilmente risolvibili, e con ottimi risultati, senza dovere ricorrere a processi di tipo computazionale che avvengono nella nostra […]

Nel segno di David Kirsh – parte I

luglio 8, 2006

Quanto detto nel precedente post può risultare banale, curioso e oscuro allo stesso tempo. Banale perchè è ovvio che lo strumento che viene usato deve essere studiato insieme a colui che lo usa; curioso perchè non sempre ci si pensa a quanto dobbiamo agli oggetti che ci circondano; oscuro perchè di quanto detto sinora, senza […]

Nel segno di Andy Clark

luglio 8, 2006

In Mente e Natura, Bateson si chiede che senso ha porre dei confini alla mente. E per confini intendo non quelli relativi alle sue potenzialità, ma ai limiti “fisici” che la rendono una unità. Mi soiego. Sempre Bateson fa un esempio semplice e illuminante: dove finisce – si chiede il nostro Gregory – la mente […]